10/09/09

Ginevra: la regina del lago



Ginevra: è stata la prima volta che ho visitato questa città. Si respira ovunque aria di ricchezza; se alzi lo sguardo leggi i nomi di importanti marche di orologi... molto, molto importanti! Ancorate nel porto o in rada puoi vedere barche di ogni tipo e dimensione e lungo la strada ci sono negozi dei più importanti nomi della moda. C'è un viavai di persone sul lungolago, a piedi, sui rollerblade, sul monopattino... Ciononostante non mi ha coinvolta, mi sono sentita annoiata. Non ho sentito la vivacità di altre città, anche più piccole: forse perchè avevo ancora gli occhi pieni dei colori di Annecy e Yvoire. In ogni caso non me la sono sentita di andare via senza aver fatto delle fotografie: spero che nel prossimo viaggio a Ginevra io possa cambiare idea!







Questo enorme getto d'acqua è il simbolo di Ginevra: il JET D'EAU è altro 140 metri e si vede da ogni parte della città. Infatti non riuscivo a distogliere lo sguardo: è davvero affascinante!







E' incredibile: sembra di stare al mare e invece è un lago; mi sentirei piuttosto nervosa a fare un bagno in un lago... sapete, Nessy!!



























A presto, per un altro viaggio. La prossima volta che andrò a Ginevra spero di incontrare qualcuno che mi faccia da guida e mi dia l'opportunità di vedere il lato migliore di questa città.

6 commenti:

  1. bellissima Ginevra... ci sono stata una giornata soltanto durante il mio viaggio di nozze, mi è poiaciuta molto davvero!
    buon giornata e buon w.e.

    RispondiElimina
  2. ciao betty! grazie e buon week end anche a te :)

    RispondiElimina
  3. Bellissimo il tuo reportage! E quante foto da fil rouge!!;))
    Buona giornata!

    RispondiElimina
  4. Dopo ben tre mesi di assenza dalla blogosfera torno qui e di colpo mi ricordo perchè ogni giorno passavo dal tuo bel blog a guardare se c'era un nuovo post!
    Forse il sole avrebbe aiutato a godere di più della città, anche se concordo con te che Ginevra fatichi a trasmettere forti emozioni...ma forse è una città timida che non si apre subito al turista di passaggio. Ho un'amica che ci abita (trasferita da Milano un anno fa) e dice di aver trovato un luogo favoloso dove vivere. Non mi resta che crederle sulla parola :P Baci e a presto

    RispondiElimina
  5. Ciao Amy! Che piacere ri.. leggerti :) Pensavo anch'io che, vista con qualcuno che la conosce meglio, anche Ginevra potrebbe darci qualcosa in più! Vorrà dire che ci tornerò ;)

    RispondiElimina
  6. Konstantina... scusa ma non ti avevo vista! Devo riprendere un pò di abitudine!! Siamo tutti un pò presi in questo periodo eh?? Baci e a presto :)

    RispondiElimina