22/04/09

Dal mio quadernino...


 Gnocchi alla romana




Mettete in un tegame 1litro di latte con una noce di burro e portate ad ebollizione. Quando bolle togliete dal fuoco, salate ed aggiungete semolino a pioggia (250gr) sbattendo con una frusta per evitare grumi; rimettete sul fuoco.
Continuando a rimestare fate cuocere 10 minuti o fino a che il composto non si addensi; spegnete il fuoco e aggiungete 1 uovo intero e 1 tuorlo, abbondante parmigiano e noce moscata.
Stendete il composto in una teglia coperta con carta da forno, livellate fino ad ottenere uno strato omogeneo (io lo livello con le mani inumidite!) dello spessore di 1cm e fate raffreddare.
Imburrate una pirofila, tagliate il composto a tondini (con una tazzina, un bicchierino, scegliete voi le dimensioni) e sistemateli sovrapposti nella pirofila. Aggiungete riccioli di burro tra gli gnocchi e spolverate con parmigiano.
In forno a 180-200° per circa 15 minuti, fino a che non si sia formata la crosticina sopra.







 
Buon appetito!

2 commenti:

  1. Uauuuuuuuu!!!Le foto sono da urlo (e immagino anche gli gnocchi). Curiosità...fotografi per solo perpassione o anche per lavoro? AMY

    RispondiElimina
  2. grazie Amy :) gli gnocchi erano davvero buoni, li abbiamo spazzolati tutti!
    per quanto riguarda la fotografia... purtroppo sono nella dura fase di transizione, da hobby a mestiere... la passione resta è indubbio e grazie ad essa ho partecipato a qualche esposizione collettiva ed alcune personali.
    Poi ho aperto questo blog per confrontarmi con il "mondo esterno"... mi diverto molto!!

    RispondiElimina